Forestali: approvato l’emendamento presentato dal PD

Con il voto unanime di tutta l’aula, è stato approvato l’emendamento alla legge finanziaria presentato dal gruppo PD che destina gli aumenti dei canoni idrici legati al prelievo per la produzione di energia a interventi di manutenzione e di cura forestale sul territorio.
Questa approvazione rappresenta la condizione per attivare i circa 8 milioni di euro necessari per rinnovare i contratti stagionali a 272 operai forestali in Piemonte che rischiavano di perdere il lavoro.
E’ una soluzione importante, perché conferma l’occupazione di quasi 300 persone, dando loro e alle loro famiglie una sicurezza per un altro anno. E’ importante anche perché questo permetterà di garantire i lavori di manutenzione e di cura degli alvei e delle sponde dei fiumi, dei sentieri e dei territori forestali e montani. Interventi indispensabile per cercare di arginare situazioni di dissesto idrogeologico che tanto costano alla comunità piemontese in termini di danni alluvionali sulle cose e talvolta, purtroppo, anche sulle persone. Bloccare il rinnovo di questi contratti e con essi i lavori conseguenti sarebbe stato davvero un segno di forte irresponsabilità.
UNA DICHIARAZIONE DI ALDO RESCHIGNA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.