Tutti gli articoli di Alberto Nobili

La destra provi a risolvere i problemi della sanità del VCO. Non attacchi chi li segnala!

Gli attacchi al Sindaco di Verbania Silvia Marchionini e al Presidente del Consiglio Comunale Giovanni Battista Finocchiaro, da parte della destra locale, dimostrano un semplice dato: al posto di provare a risolvere in Regione (da loro governata da ormai quasi quattro anni) i problemi della sanità del VCO, drammaticamente sotto gli occhi di tutti i cittadini, cercano di alzare un polverone istituzionale attaccando chi questi problemi li solleva!
Dalla destra locale, dal consigliere regionale del VCO Preioni, dal capogruppo consiliare in comune della Lega Immovilli e della lista civica VERBANIA FUTURA guidata dal consigliere Albertella ci aspetteremmo proposte concrete e solleciti alla regione Piemonte e al suo (assente) assessore alla sanità Icardi e al Presidente Cirio, affinché intervengano sul lungo elenco di disservizi esplosi con veemenza negli ultimi tempi: code a caos ai DEA, presenza eccessiva dei medici gettonisti, Case della Salute che non funzionano, liste d’attesa che si allungano per prenotare le visite, hub vaccinali che creano disagi ai più deboli e agli anziani ecc.
Invece di provare a risolvere questi problemi, a partire dalla Direzione Generale dell’ASL 14 rappresentata dalla Dott.ssa Serpieri, si sollevano problemi istituzionali e orpelli burocratici. Servono fatti, non polemiche da parte della destra.

Partito Democratico

Roberto Gentina
Capogruppo Consigliare PD
Marco Magni
Segretario cittadino PD

Telegram: PartitoDemocratico VCO
Facebook: PartitoDemocraticoVCO
Instagram: PartitoDemocraticoVCO

Congresso e Primarie PD 26 febbraio: documenti e date

Congresso materiali

Tutti i documenti e delibere congressuali e modulistica al seguente  https://www.partitodemocratico.it/congresso2023/

PDF  date assemblee circolo

VILLADOSSOLA sabato 4 febbraio, ore 15:00 La Lucciola, Villadossola
BAVENO / STRESA BELGIRATE sabato 4 febbraio, ore 16:00 Sala riunioni Stazione FF.SS.,  Baveno
VOGOGNA lunedì 6 febbraio, ore 20.45 Palazzo Pretorio, Vogogna
DOMODOSSOLA  / VALLE VIGEZZO / CREVOLADOSSOLA martedì 7 febbraio, ore 20.45 Sede PD via Dissegna, Domodossola
GRAVELLONA TOCE mercoledì 8 febbraio, ore 20.45 Aula Consigliare Municipio, Gravellona Toce
VERBANIA / GHIFFA / ALTO VERBANO giovedì 9 febbraio, ore 20.45 Palazzo Flaim, Verbania Intra
OMEGNA  /  CASALE CORTE CERRO venerdì 10 Febbraio, ore 20.45 Circolo F.Ferraris via Manzoni, Omegna

Congresso PD. La consultazione pubblica: compila il documento la Bussola

Entra nel vivo la fase Costituente del Congresso PD. Parte infatti da oggi la consultazione pubblica rivolta a tutti i partecipanti (gli iscritti PD e gli esterni che hanno aderito), sulla base di un documento (la “Bussola”) teso a facilitare la discussione.

Link al documento la Bussola (cliccare qui) 

Per compilare il documento e inviarlo cliccare qui

Info www.partitodemocratico.it/congresso2023

La consultazione potrà avvenire:
– Collettivamente: partecipando ad assemblee aperte, organizzate spontaneamente o promosse dal PD e dai soggetti che prendono parte al percorso costituente a partire dal documento Bussola. Al termine di ciascuna assemblea i partecipanti potranno esprimersi votando una sintesi conclusiva (ovvero affidandola a chi coordina l’assemblea).
– Individualmente: con la compilazione online del documento “Bussola”, che sarà inviato via mail a tutti gli aderenti al percorso costituente.
Grazie alla Bussola sarà così possibile tenere in considerazione non solo gli esiti di dibattiti e discussioni collettive, ma anche le idee di tutti coloro che, singolarmente, vogliono dare il proprio contributo a questa fase costituente del nuovo PD.
Sarà compilabile fino al 3 gennaio 2023 per poi permettere che la sintesi dei risultati sia trasmessa al Comitato Costituente in tempo utile. Il risultato di questa consultazione, infatti, contribuirà al lavoro del Comitato per la scrittura del “Manifesto dei valori e dei princìpi” del nuovo PD che verrà proposto all’assemblea costituente.
La redazione della Bussola, tra i diversi contributi, ha visto anche quello della Friedrich Ebert Stiftung (FES) – fondazione tedesca vicina alla SPD che segue e arricchisce il dibattito socialdemocratico in diversi paesi europei – così da inserirsi anche nella più ampia riflessione in corso tra i grandi partiti socialdemocratici europei.

La raccolta  dei dati derivanti dalla compilazione individuale della Bussola sarà gestita da IPSOS e saranno garantiti gli standard più elevati in termini di rispetto della privacy e di sicurezza informatica.

……………………………………………………………
Per ricevere in tempo reale news e info sulla nostra attività, iscrivetevi al canale Telegram del Partito Democratico del VCO https://t.me/partitodemocraticoVCO

Sanità, ospedali, case della salute nel VCO: immobilismo assoluto della regione Piemonte. E i servizi vanno a picco con ritardi vergognosi nelle liste d’attesa!

Sanità, ospedali, case della salute nel VCO: immobilismo assoluto della regione Piemonte. E i servizi vanno a picco con ritardi vergognosi nelle liste d’attesa!

In questi giorni, con la visita a Cannobio del Presidente del Piemonte Cirio e del consigliere regionale Preioni, si sono sentiti annunci di uno stravagante Piano Regolatore per la sanità del VCO oltre che, via social, su investimenti agli ex ospedali di Alba e Bra che diverranno, stando allo stesso Presidente “cittadelle della salute”.
Annunci che stridono con l’immobilismo del Presidente Cirio e dell’assessore Icardi in merito al destino della sanità e dei suoi servizi nel VCO.
Abbiamo ormai capito che sul tema ospedali non faranno nulla. Dopo aver bloccato l’avvio del possibile nuovo ospedale baricentrico a Ornavasso messo in campo dalla giunta Chiamparino / Reschigna, hanno messo in campo diversi e contraddittori annunci senza però muovere un dito: il nulla!
Nonostante i Sindaci del VCO, pochi mesi fa (e anche qualche anno prima), abbiano ribadito con un voto a larga maggioranza la necessità che il nostro territorio sia dotato di un nuovo ospedale, moderno ed efficiente.
La strategia di Cirio, stando alle sue dichiarazioni, è riconvocare nuovamente la Conferenza dei Sindaci del VCO, magari all’infinito, fino a quando non sarà accondiscendente con quanto lui propone. Non c’è che dire, complimenti!
Del resto, non ci aspettiamo molto di più da chi non ha mai voluto confrontarsi seriamente con il territorio, salvo qualche passerella a scopo demagogico in campagna elettorale.
Il progetto del nuovo ospedale era anche accompagnato da un potenziamento della medicina territoriale di qualità (altro argomento che la Regione Piemonte utilizza solo quando utile ed esclusivamente a scopo propagandistico), anche attraverso il potenziamento delle poche (alcune malfunzionanti, come a Verbania) Case della Salute.
E nemmeno su questo tema la Regione e il centro destra al governo (con Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia) ha introdotto una sola iniziativa concreta.
Tempo perso che si traduce in drammatiche conseguenze per la sanità e la salute dei nostri cittadini: con l’assenza di personale, un uso smodato di medici gettonisti, la lentezza nel recupero delle prestazioni sanitarie, cittadini sballottati in tutta la Regione per semplici analisi, Cup balbettanti, ritardi enormi nello svolgimento di esami – con alcuni che nemmeno si possono fare -, Case della Salute poco efficienti e mai potenziate.
Tutto ciò è imputabile alla Regione che ci sta facendo perdere cinque anni senza una iniziativa concreta per migliorare la situazione della nostra sanità.

Alice De Ambrogi
Segretaria Provinciale
e Segreteria Provinciale Partito Democratico VCO

Per ricevere in tempo reale news e info sulla nostra attività, iscrivetevi al canale Telegram del Partito Democratico del VCO https://t.me/partitodemocraticoVCO
www.partitodemocraticovco.i

Pallanza: la richiesta del rinvio dei lavori di parte dell’opposizione non ha senso.

Pallanza: la richiesta del rinvio dei lavori di parte dell’opposizione non ha senso. Si perderebbero i fondi europei del PNRR! Si perderebbe una grande occasione per riqualificare Pallanza! A disposizione nuovi parcheggi superiori a quelli che saranno tolti.

La città si appresta a importanti cambiamenti, soprattutto grazie ai fondi per la rigenerazione urbana, e parte dell’opposizione butta in “caciara” la grande progettualità dell’Amministrazione anche su piazza Garibaldi, chiedendo il rinvio dei lavori, dimostrando di non avere argomenti seri per contrastare la decisione, giusta e condivisa (anche in passate assemblee pubbliche), di ammodernare e riqualificare ulteriormente il lungolago di Pallanza.
Com’è evidente ogni cambiamento urbano richiede tempi adeguati di realizzazione e qualche disagio; ciò che importa però è l’obiettivo da raggiungere!
Nel caso in questione, si tratta dopo molti anni di riqualificare uno spazio prezioso e pregevole di Verbania, già interessato negli anni scorsi da significativi interventi, non ultimo la passerella in serizzo sul lungolago per agevolare il passeggio di chi è più in difficoltà.
L’intervento mira a creare un vero e proprio salotto cittadino nel quale poter organizzare eventi e manifestazioni per cittadini e turisti, in uno spazio lastricato in pietra con aiuole fiorite e nuove piantumazioni.
Per realizzare tutto ciò occorro opere importanti che inizieranno a breve e che riceveranno da parte degli addetti una cura e solerzia particolare per arrecare meno disagi possibili ai residenti, commercianti e albergatori. Inoltre fermare i lavori vorrebbe dire mettere a rischio i fondi europei del PNRR ricevuti per questo e altri interventi!
Siamo consapevoli che l’aspetto più delicato è quello dei parcheggi che verranno tolti dal lungolago per essere ricollocati nel nuovo e grande multipiano di via Crocetta. La tempistica di realizzazione di questa seconda opera è stata calcolata al meglio tenendo conto delle risorse finanziarie appositamente destinate.
Per la fase di cantiere l’Amministrazione ha già rintracciato nuovi stalli di sosta in prossimità del centro storico di Pallanza per alleviare i disagi, superiori nel numero a quelli che verranno tolti.
Una cosa però è certa, il risultato finale sarà di piena soddisfazione e occorre davvero pazientare per poi godere di uno spazio completamente rinnovato nel quale poter posizionare i dehors dei bar e ristoranti e trascorrere del tempo libero lontano dal traffico.
Siamo certi che il rapporto di leale collaborazione offerto dal Sindaco Silvia Marchionini e dall’Amministrazione tutta ai cittadini e agli operatori economici porterà buon risultato a vantaggio di tutti.

Roberto Gentina
Capogruppo del Partito Democratico

Marco Magni
Segretario di Circolo del Partito Democratico

……………………………………………………………
Per ricevere in tempo reale news e info sulla nostra attività, iscrivetevi al canale Telegram del Partito Democratico del VCO https://t.me/partitodemocraticoVCO

Albertella e la rivendicazione dei “suoi” consiglieri di Quartiere: come svilire un organo di partecipazione!

Leggiamo sulla stampa locale che la lista di centro destra Verbania Futura guidata dall’ex candidato sindaco Albertella, ha presentato alcuni neoeletti consiglieri di quartiere come organici alla loro lista.
Osserviamo in primo luogo che i consigli di quartiere dovrebbero essere un organo dedicato alla partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa in un ambito territoriale, favorendo forme di unità e collaborazione cittadina, e non uno strumento di propaganda politica. Peraltro, come è noto, ci si avvicina sempre più alla conclusione di questa consigliatura comunale e già si osservano iniziative, come questa, evidentemente mirate a sostenere un possibile candidato sindaco (Albertella), peraltro risultato sconfitto nella passata competizione elettorale.
Inevitabilmente nascono alcune domande.
Questo gruppo di minoranza vorrà forse sollevare critiche politiche attraverso i suoi rappresentanti nei consigli di quartiere? Si vorrà far pressione sui Presidenti, dato che nessuno dei cinque rivendica l’appartenenza al gruppo ieri presentato? Si vogliono trasformare le riunioni dei consigli di quartiere in serate di polemica per gridare che non va bene nulla delle scelte compiute da questa Amministrazione, scimmiottamento le dinamiche politiche del consiglio Comunale?
I dubbi restano e presteremo la massima attenzione per evitarlo.
Il Partito Democratico di Verbania ritiene più opportuno non dedicarsi alle sfilate cittadine e, semmai, augurare a tutte le persone impegnate nei quartieri per il bene della città, e non di una parte, un sentito augurio di buon lavoro e un ringraziamento per il loro impegno civico.

Roberto Gentina, capogruppo consigliare PD
Marco Magni, segretario cittadino PD Verbania

……………………………………………………………
Per ricevere in tempo reale news e info sulla nostra attività, iscrivetevi al canale Telegram del Partito Democratico del VCO https://t.me/partitodemocraticoVCO