Reschigna scrive a Cattaneo su trasparenza costi gruppi consiliari: deluso dalla maggioranza.

Aldo Reschigna

Il capogruppo regionale PD Aldo Reschigna ha scritto una lettera al presidente del Consiglio regionale Valerio Cattaneo, dopo la bocciatura in prima commissione dell’emendamento PD alla legge finanziaria che prevedeva una forte trasparenza nella rendicontazione delle risorse affidate alla gestione dei gruppi consiliari, nonché la pubblicizzazione dei bilanci degli stessi in una forma chiara e comprensibile ai piemontesi.
Non ti nascondo l’amarezza per quanto accaduto”, scrive Reschigna, “perché avverto in modo sempre più forte la necessità di rendere assolutamente comprensibile l’utilizzo di risorse, che sono pubbliche, proprio in un momento nel quale, anche su queste basi, si corre il rischio di costruire una ancora più netta separazione tra cittadini e politica”.
Reschigna chiede che il presidente e l’intero ufficio di presidenza si attivino su questo tema, riconoscendo “gli sforzi che avete compiuto in questi anni nel dare una risposta politica al disagio che percepiamo”.
Qualora ciò non risultasse possibile”, conclude Reschigna, “è evidente che questo gruppo consiliare riproporrà in termini autonomi il tema nel dibattito in aula sulla legge finanziaria per l’anno 2012”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.