Giornata della memoria: le iniziative sul territorio

L'ingresso del campo di concentramento di Auschwitz

In occasione della celebrazione del Giorno della Memoria, segnaliamo alcune delle inizitive organizzate in zona:
Il Centro Culturale “Charles Péguy– Stresa” www.charlespeguy.it organizza quest’anno un’iniziativa per ricordare il drammatico olocauto perpetrato al popolo Armeno (1915). Propongono il film: “La masseria delle  allodole” dei fratelli Taviani. La proiezione  sara’ domenica 29 gennaio ore  15.00 presso Sala Pusineri al Centro Studi Rosminiani ( Villa Ducale) lungolago  Stresa. ( Ingresso libero a tutti)

– la Associazione Casa della Resistenza, insieme al Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio Regionale del Piemonte e Istituto Storico della Resistenza “B.Fornara” di Novara, ha organizzato una due giorni tra giovedì 26 e venerdì 27 gennaio 2012.
Giovedì 26 gennaio 2012 presso la Casa della Resistenza alle ore 21:00 rappresentazione del recital “I bambini dietro il Muro ieri e oggi-musica e poesia per r-esistere” della Scuola Media Ranzoni di Verbania.
Venerdì 27 gennaio 2012 sempre presso la Casa della Resistenza alle ore 9:30: interventi delle autorità ed alle ore 10:00 proiezione del film “Jakob il bugiardo” di Peter Kassovitz con Robin Williams con un intervento dello storico Mauro Begozzi
Jakob Il Bugiardo (per la scheda del film clicca qui)

– giovedì 27 gennaio l’amministrazione comunale di Villadossola promuove, presso il centro culturale “La Fabbrica”, dalla ore 20.45 letture e momenti di riflessione coordinati da Antonio Lista e Danila Tassinari. Inoltre, in occasione del 70° anniversario della conferenza di Wannsee(20 gennaio 1942) durante la quale venne pianificato lo sterminio degli ebrei, verranno letti stralci del verbale della conferenza

– la Sezione ANPI del Cusio propone agli Associati e a tutti i cittadini due iniziative.
Come per lo scorso anno, in collaborazione con il Cineforum ARCI-FIC di Omegna, i nostri associati potranno assistere gratuitamente, giovedì 26 gennaio alle ore 21, alla proiezione del film “Noi credevamo” di Mario Martone presentando la tessera ANPI (anche quella dello scorso anno 2011) .
Inoltre, Venerdì 27 gennaio, alle ore 20,30 al Cinema Oratorio di Omegna sarà proiettato il film documentario “EVEN 1943 Olocausto sul Lago Maggiore” prodotto dalla Casa della Resistenza in collaborazione con l’Istituto Storico della Resistenza e della Società Contemporanea
“Piero Fornara” di Novara con il sostegno di Piemonte Doc Film Found – Film Commission.

Venerdì 27 gennaio, alle ore 21, al Circolo dei Lavoratori di Boleto a Madonna del Sasso sarà presentato il volume “Racconti ribelli”, con la presenza dell’autore, il nostro iscritto ed ex presidente Renato Patera. La serata è organizzata dallo stesso Circolo dei lavoratori e dall’ANPI, Sezione Basso Cusio (San Maurizio d’Opaglio).

– Gli ebrei assassinati a Baveno dai nazisti (con la complicità dei fascisti del posto), che erano quattordici e dopo l’esecuzione furono gettati nel lago, saranno ricordati Venerdì 27 gennaio alle 21 nella Sala Nostr@domus. Verrà proiettato il film «Arrivederci ragazzi» di Louis Malle.

– L’anniversario dell’apertura dei cancelli di Auschwitz sarà ricordato anche a Domodossola. Venerdì 27 gennaio alle 10 in zona largo Caduti lager nazisti, alla fontana della pace, si terrà la cerimonia dedicata alle vittime di questo orrore; alle 11, nell’aula magna della scuola media di via Terracini sarà messa in scena la lettura di scritti originali e poesie tratti dai diari dei bambini prigionieri nella città ghetto di Terezin. La voce recitante è di Paolo Zavattaro, accompagnato da Massimiliano Limonetti al clarinetto. La rappresentazione nasce grazie all’idea dell’associazione «Casa della luna azzurra» di Casale Monferrato. Alle 18 la messa in Collegiata per i caduti in guerra e i soci dell’Associazione nazionale ex internati di Domodossola.

– Il Comune di Belgirate celebra il Giorno della Memoria con la proiezione del film di Radu Mihailean «Train de vie – Un treno per vivere»: Venerdì 27 gennaio alle 21 nella Sala di Lettura Borsieri. Ingresso libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.