CM Valli dell’Ossola: maggioranza imbarazzante

Anche nella seduta di ieri sera del consiglio della Comunità Montana Valli dell’Ossola si è assistito ad uno spettacolo imbarazzante da parte della maggioranza, dopo che lo scorso 27 novembre si era conclamata la crisi dell’amministrazione Francini dato che il bilancio era stato approvato solo grazie alla scelta responsabile della minoranza di restare in aula garantendo così il numero legale.
Si era sentito dire che la direzione provinciale del Pdl avrebbe risolto la questione, invece, ieri sera, a farla da padrone sono state ancora una volta le divisioni, gli sgambetti  e i dispetti reciproci fra i tre gruppi che sarebbero a “sostegno” dell’amministrazione Francini.
Si è palesata la completa agonia della giunta, incapace di dare una direzione amministrativa e politica all’ente, impotente nel prendere decisioni a causa della guerra fra le componenti della sua maggioranza.
Crediamo che per il bene del territorio, il Presidente prenda atto dalla insostenibile situazione e ne tragga le dovute conseguenze, senza andare alla ricerca di strane alleanze.
Concludendo, ribadiamo come siano Pdl e Lega ad aver portato l’ente in questa agonia e come siano loro a dover sbrogliare la matassa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.