Astensione sul Bilancio Provinciale del Gruppo di minoranza Progetto VCO

Nel corso della seduta del Consiglio Provinciale del 22 Aprile la maggioranza consigliare ha illustrato due passaggi fondamentali della vita finanziaria dell’Ente. Il Gruppo Consigliare di PROGETTO VCO ha votato sia per il Rendiconto ’21 che per il Bilancio di Previsione ’22 scegliendo l’astensione. Larga condivisione sui successivi punti tecnici.

L’astensione ha due distinti significati.

RENDICONTO ’21: si conclude definitivamente la gestione targata Lincio, irrimediabilmente legata al Consigliere Regionale Preioni. Una gestione politica spiacevole e poco inclusiva, che al lavoro di squadra e al senso di comunità tra Amministratori ha preferito la propaganda elettorale perenne e l’isolamento della Provincia nelle partite strategiche del territorio.

A livello economico-finanziario il Bilancio subiva ancora enormi penalizzazioni dovute al piano di rientro e pertanto non è possibile formulare un giudizio sulle scelte intraprese che sono, necessariamente, forzate. Il giudizio politico, invece, è indubbiamente negativo.

PREVISIONE ’22: apprezzabile la scelta di accogliere le richieste formulate dal gruppo PROGETTO VCO di convocare i Sindaci per raccogliere sollecitazioni e proposte. Manca ancora una destinazione chiara alle grandi risorse che si libereranno a partire dal 2023, PROGETTO VCO auspica si apra al più presto una fase di confronto con i territori per scelte condivise e strategiche per tutti, superando gli interessi dei singoli in favore di quelli collettivi. PNRR e Bilancio 2023 possono ridare forza definitivamente alla nostra Provincia!
Emanuele Vitale
Capogruppo Progetto VCO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.