CONTRO LA GUERRA DEI CAMPANILI PIU’ CONDIVISIONE CON IL TERRITORIO

La sanità provinciale non può esser nuovamente ridotta ad una lotta tra campanili. Le dichiarazioni da parte del Pdl verbanese che trasmettono questo senso di rissa tra poveri é la concreta sensazione che chi ci governa in Regione Piemonte e nella città di Verbania, non sappia più come uscire dal pantano nel quale è finito. Sono mesi che sottolineiamo ed evidenziamo i problemi della riorganizzazione sanitaria “non condivisa con il territorio” che ci trasmettono da Torino. Gli operatori del settore e i principali utenti del nostro sistema socio-sanitario ed ospedaliero della provincia sono seriamente preoccupati. Mai una risposta che non sia stata smentita dai fatti! E adesso ci rivolgono accuse di non coerenza? L’amministrazione di Domodossola nella figura del sindaco non ha fatto altro che ricevere ed ascoltare le preoccupazioni di operatori e utenti del servizio di pediatria e ginecologia. La posizione del PD verbanese sul tema della sanità è chiaramente riassunta nella proposta di disposto deliberativo allegata alla richiesta di Consiglio Comunale aperto. Rispediamo pertanto al mittente le accuse di incoerenza, anzi precisiamo che, in questo caso, chi deve fornire risposte chiare ai cittadini, sul tema del futuro dell’Ospedale di Verbania sono, in primo luogo l’Amministrazione regionale e , a distanza di sei mesi dalla nomina, il Commissario Straordinario Corrado Cattrini.

Noi riteniamo che questo sia il modo corretto di operare, peccato che ad attuarlo sia il PD che purtroppo poco potrà incidere sulla larga maggioranza di voti di cui gode il Governatore Cota per far passare qualsiasi cosa abbiano in mente per il nostro territorio. Diciamo proprio qualcosa, perché se facessero lo sforzo di interpellare gli operatori sanitari, gli amministratori e le altre figure coinvolte forse non cadremmo in banalizzazioni e accuse sterili. Adesso che sappiamo qual ‘è la posizione del Pdl verbanese ci chiediamo il Pdl domese se ne era informato e soprattutto se condivide? E la Lega Nord concorda?

Ricordiamo inoltre al PDL, che con la Lega è al governo della Provincia e che per crescere questo territorio è necessario unità e condivisione di obbiettivi da raggiungere. A nulla servono, anzi riteniamo dannosi tentativi di divisione e contrapposizione tra Verbania e Domodossola.

Circolo Pd Verbania

Segreteria provinciale Pd

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.