1 dicembre 2009: Giornata Mondiale contro l’AIDS

Riportiamo questo comunicato di ArciGay Verbania sulla giornata mondiale contro l’Aids.
Dopo 25 anni dall’inizio dell’epidemia l’Aids resta ancora un rebus per molti giovani italiani e cresce il numero di sieropositivi nel mondo: circa 33,4 milioni di persone sono HIV positive. Ogni giorno in Italia si infettano 11 persone e molti scoprono di avere la malattia quando è già conclamata. Nel nostro Paese vivono 24.000 persone con Aids conclamato, mentre si stima siano circa 120.000 i sieropositivi e solo nel 2008 ci sono stati circa 4.000 nuovi casi di sieropositività. * Ci sono purtroppo ancora molte informazioni errate, confuse o fantasiose, diffuse fra i giovani. È come se, di fronte all’Aids, i giovani vedessero il problema molto lontano da loro. Invece sono proprio loro i più colpiti e da qualche anno sono cambiate le modalità di infezione: diminuiscono i tossicodipendenti sieropositivi e crescono i casi attribuibili a trasmissione sessuale (etero e omosessuale).
Purtroppo si trascura la prevenzione, si ignora il test e si dimenticano quelle precauzioni – primo fra tutti il preservativo – che potrebbero diminuire il rischio di diffusione dell’infezione. Bisogna abbattere il muro di silenzio sorto in questi anni intorno a una malattia, che mette a rischio soprattutto i giovani, e fare informazione. L’importanza di un’informazione puntuale e mirata sui comportamenti a rischio e sulle possibilità di difendersi dall’HIV, a partire dai rapporti protetti, può essere la ‘chiavÈ per contrastare davvero la diffusione di questo virus, mettendo a conoscenza dei rischi e ricordando che proprio la disinformazione e l’emarginazione aumentano la diffusione dell’Aids.
Contorno Viola e Arcigay sono due associazioni da anni impegnate nel territorio sul tema della prevenzione Aids:
Contorno Viola da oltre dodici anni si occupa di attività di prevenzione all’HIV e alle altre IST (infezioni sessualmente trasmissibili) nelle scuole superiori del Verbano Cusio Ossola. Attraverso il coinvolgimento attivo di giovani peer educator, si fa informazione ed educazione sessuale, promuovendo comportamenti responsabili, informando su come proteggersi e sui luoghi preposti a fare il test. Si mira a rendere i giovani, protagonisti della loro stessa prevenzione!
Arcigay da 25 anni si occupa in tutta Italia di prevenzione all’HIV e a tutte le malattie sessualmente trasmissibili. La nuova campagna annuale “IL PRESERVATIVO Sì”, composta da materiale informativo e locandine, sarà dedicata all’uso del preservativo, unico presidio per evitare il rischio di contagio da HIV. Arcigay Nuovi Colori si occuperà nella provincia del Verbano Cusio Ossola e in quella di Novara di distribuire gratuitamente preservativi e materiale informativo in tutti i momenti aggregativi del mese di dicembre.
In occasione di questa giornata mondiale di lotta all’Aids, ricordiamo che presso l’ospedale di Verbania, all’ambulatorio malattie infettive, vi è la possibilità di ricevere informazioni sul virus HIV e fare il test gratuitamente e in anonimato.
Ricordiamoci che il test è l’unico strumento per sapere se si è stati contagiati: fare il test significa smettere di rischiare e rispettare se stessi e il proprio partner!
Info: ambulatorio malattie infettive Verbania, Via Crocetta – 0323 541329

* dati UNAIDS e COA (centro operativo AIDS)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.