Mobilitazione contro i tagli ai Ciss

Continua la mobilitazione degli operatori (e di molti utenti)  contro i tagli ai Ciss, ed in particolar modo a quello dell’Ossola contro le “scelte sciagurate fatte a livello regionale e nazionale” con le manovre economiche di questi ultimi mesi.
Tagli pesantissimi che hanno ricadute sia sul livello occupazionale degli operatori sia ovviamente sulle prestazioni offerte alle fasce più deboli  (anziani, disabili ecc).
Potete scaricare cliccando qui il [download id=”65″] da diffondere e far girare, e per avere più informazioni potete visitare la pagina facebook clicando qui.
Da questa pagina abbiamo preso il seguente testo che riassume alcuni dei tagli arrivati.

QUALI SONO I TAGLI?
SAD (Servizio Assistenza Domiciliare, rivolto in particolare agli anziani) : è prevista la riduzione del servizio per 185 ore settimanali (720 ore al mese). Considerato che ogni operatore lavora 138 ore al mese si perderanno 5 operatori, questo significa:
• che 5 operatori della Cooperativa potranno perdere il lavoro (oppure un numero maggiore avrà una proporzionale riduzione di ore);
• che 50/60 utenti perderanno il servizio (ogni operatore ne segue mediamente 10/12). t

SAP (Servizio Aiuto Personale) : Si tratta dell’aiuto che viene assicurato ad alunni con disabilità, al fine di garantire loro una frequenza dignitosa nelle scuole.
> Nel 2010 hanno avuto il servizio 46 bambini per un totale di 488 ore settimanali, impegnando circa 28 operatori.
• Nel 2011, a fronte di 48 richieste pervenute, ci saranno solo 300 ore settimanali a disposizione.

Servizio di Educativa Territoriale : è rivolto al sostegno e alla tutela di minori in difficoltà
e al supporto educativo delle loro famiglie.
• Attualmente è gestito da 5 operatori per 30 ore isettimanali ciascuno.
• Sarà garantito sempre da 5 operatori ma a 25 ore settimanali a testa.

Servizio Trasporti per persone disabili : garantisce l’accesso ai servizi, il trasporto degli utenti che vengono inseriti al lavoro, lo svolgimento delle attività esterne organizzate dai servizi.
> Si prevede la riduzione del 50% dell’orario lavorativo di un autista (da 38 ore a 19 ore settimanali).

Ludoteche :
ve ne sono in funzione 5, con 7,586 accessi annui (1.019 a Baceno; 1.265 a Varzo; 725 a S. Maria Maggiore; 2.698 a Villadossola; 1.879 a Piedimulera).
> Al momento vi lavorano 3 operatori per 24 ore settimanali ciascuno.
> Saranno tutte chiuse dal mese di agosto.

Spazio Neutro : consente gli incontri, vigilati da personale specializzato, fra genitori e figli, nei casi stabiliti dall’Autorità Giudiziaria.
> Si prevede la riduzione di 10 ore settimanali di presenza degli Educatoti Professionali messi a disposizione dalla Cooperativa.

Progetti specifici per persone disabili : sostegno domiciliare, interventi educativi sul territorio, weekend fuori casa, integrazione sociale, soggiorni.
> Per queste attività si prevede un taglio di 160 ore da settembre a dicembre. Si prevede inoltre una contrazione delle spese relative all’acquisto di alimentari e bevande per i servizi residenziali e seniiresiden

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.