NASCE IL FORUM PROVINCIALE DEL VCO PER L’ACQUA E L’ENERGIA

E’ nato il FORUM PROVINCIALE DEL VCO PER L’ACQUA E L’ENERGIA, un “luogo” pensato per far incontrare le tante persone che vogliono dare continuità e concretezza al grandioso risultato referendario dei mesi scorsi.
Il forum potrà raggiungere obiettivi importanti SOLO SE avrà l’apporto di tutti voi che avete lavorato tanto durante la campagna referendaria.
IL Forum verrà presentato nella conferenza stampa indetta per SABATO 15 OTTOBRE alle ore 11,00 presso il gazebo posto in Corso Mameli  a Intra di fronte alla libreria Margaroli.
Per aderire inviare una email a acquapubblicavco (chiocciola) gmail.com
Carta dei principi
Il Forum nasce per:
dare continuità al lavoro fatto dal comitato provinciale del Verbano Cusio Ossola costituitosi in occasione della campagna referendaria del 2011, che ha visto la maggioranza assoluta degli italiani esprimersi contro le leggi di privatizzazione forzata della gestione dell’acqua e di installazione di centrali nucleari.
Il Forum nasce dalla consapevolezza che occorre:
·  difendere i risultati dei referendum dai tentativi di annullarne gli effetti a seguito delle pressioni delle lobbies dei privatizzatori;
·  continuare ad alimentare il dibattito sui temi della gestione pubblica dei beni comuni (con particolare riferimento all’acqua), dello sviluppo dell’efficienza energetica e delle fonti rinnovabili pulite;
·  proporre iniziative concrete per le amministrazioni locali e per i cittadini sui temi di cui al punto precedente.
Ci accomunano alcuni principi che sono:
·  la salvaguardia della dinamica planetaria del clima e dell’insieme dei cicli bio-geo-chimici;
·  la considerazione dell’acqua come bene naturale e l’accesso all’acqua potabile come un diritto umano universale;
·  la ricerca di un equilibrio nell’utilizzo di beni naturali tra le esigenze umane e quelle dell’ambiente in cui viviamo, ricerca fondata sulla consapevolezza che esistono dei limiti allo sfruttamento dei beni naturali.
Possono far parte del Forum associazioni, gruppi, comitati e singoli cittadini che condividano le premesse e i principi sopra elencati.
Per aderire inviate una email a

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.