ACQUA: LE BUGIE VENGONO A GALLA

imagel’Ato delle acque ha ieri approvato, con il voto favrevole dell’amministrazione provinciale del Vco, un aumento della tariffa dell’acqua del 12.5%.
Uno dei cavalli di battaglia della campagna elettorale dell’attuale giunta provinciale di centro destra riguardava proprio le risorse idriche, si giudicavano gli Ato inutili carrozzoni, si promettevano dimunizioni di tariffe e si auspicava la separazione dell’ATO dalla provincia di Novara.
La delibera di ieri ha totalmente smentito gli impegni presi in campagna elettorale:
– gli enti che si occupano di acqua, da quando sono amministrati dal centro destra non sono più    considerati inutili carrozzoni;
– le tariffe aumentano in modo significativo;
– l’ipotesi di gestire in maniera separata da Novara le risorse idriche provocheranno negli anni futuri ulteriori significativi aumenti.

Non ci interessa affermare che lo avevamo previsto, ci preme di più invitare l’amministrazione provinciale a correre ai ripari.

Giuseppe Grieco
Capogruppo PD in consiglio provinciale

Paolo Ravaioli
Capogruppo lista Ravaioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.